Trasportatori a grano verticale

I trasportatori a coclea vengono utilizzati principalmente in ciascun campo. Questo piatto serve per l'alimentazione pronta da un miscelatore, trasferendo il proprio mangime da un macinino o da uno spandiletame. Ha anche applicazioni per lo scarico e il carico dei cereali.L'angolo di lavoro massimo dei trasportatori a coclea è di 45 gradi. Il trasportatore a vite determinato esiste anche per cereali o una coclea.Il trasportatore a coclea viene utilizzato per lo scarico di rimorchi agricoli o il riempimento di silos per cereali. Guarisce anche durante il trasporto del grano. I trasportatori sono utilizzati e per la prima pulizia del grano. Questo piatto di solito dà come elemento della tendenza del mangime e il modo di immagazzinare il grano. I trasportatori a vite sono piatti con una lunghezza da 4 a 12 m, prestazioni da 7 a 60 T / h, diametri di tubi da fi 110 a fi 250, motori da 1,5 a 11 kW.I trasportatori a coclea sono macchine agricole costruttive molto semplici. Con un uso frequente è molto sensato monitorare le condizioni dei cuscinetti e delle cinghie trapezoidali. Questi pezzi sono i più urgenti nel dispositivo. In questo gioco, dovresti pensare all'angolo di lavoro del trasportatore a coclea. Ha bisogno di raggiungere un massimo di 45 gradi.Un'eccezione a questa idea sono i trasportatori verticali. Ci sono, quindi, piatti destinati alla produzione alle pareti di edifici, silos e altri edifici economici e agricoli.I trasportatori a vite offrono molti vantaggi. Si presentano con alta efficienza, bassa richiesta di molto, basso prezzo e bassi costi operativi, facilità di funzionamento e l'offerta di cambiare l'angolo di lavoro del trasportatore.Ci sono anche trasportatori adatti a cambiare la posizione. Grazie a questa funzione, il trasportatore può essere prelevato nelle seguenti parti. Non solo in agricoltura. I trasportatori consentono e modificano l'angolo di inclinazione. Il trasportatore a coclea può essere esteso con altri elementi, ad esempio una tramoggia, vari tipi di distributori e segmenti di estensione.