Il flusso di merci e informazioni nel magazzino

Le ipotesi di base della Comunità europea

Risposta precisa al test "che cos'è un certificato CE?" è connesso con la soluzione delle ipotesi di base di essere un'Unione europea. Consiste nel fatto che la piattaforma del suo impegno sono tre principi: la libera circolazione delle merci, la consapevolezza e il denaro. Per attuare i principi di cui sopra, gli Stati membri dell'UE hanno deciso di eliminare tutte le difficoltà negli scambi intracomunitari e hanno stabilito una politica comune in tribunale con i partner non UE. Grazie a ciò, sul mercato comunitario è stata creata un'area di scambio, adatta per l'ultimo, che è un appartamento in un paese. Ha guadagnato il nome del mercato unico europeo o del mercato comune.

Mercato comune europeo e introduzione di materiali per l'acquisto

Una delle più grandi difficoltà connesse agli scambi tra paesi sono i requisiti nazionali relativi alla situazione e alla sicurezza dei prodotti. In ogni paese ci sono state leggi e regole diverse che si sono significativamente divise tra diversi paesi. Un produttore che voleva vendere i suoi prodotti nei paesi successivi doveva soddisfare ogni volta requisiti diversi. Al fine di sollevare le difficoltà nel commercio, era necessario abolire queste differenze. Gli standard combinati con l'acquisto di beni non potevano essere revocati. Quindi, la soluzione ottimale è diventata l'unificazione di parti nell'ambito di tutta la comunità, grazie alla quale lo scambio commerciale dipende da questi stessi requisiti.

Nella fase iniziale, è stato fatto un tentativo di regolamentare le normative dell'UE in relazione ad alcune categorie di effetti e prodotti. Dall'opinione sull'ampio livello di complessità e sui lunghi processi, è stata rilasciata questa soluzione.

La soluzione era di creare un'adesione semplificata alla questione dell'armonizzazione tecnica. Sono stati determinati i requisiti essenziali di sicurezza per i gruppi di prodotti indicati, che devono essere effettuati prima che il prodotto o l'articolo siano commercializzati sul mercato europeo semplice.

Gli imprenditori extracomunitari che desiderano mettere un articolo in circolazione nella piazza della Comunità, ad esempio dalla Turchia, devono far sì che i loro prodotti rispettino le norme e i principi dell'UE in materia di qualità. La conferma di questo fatto dipende da loro.

Sono stati creati standard armonizzati, grazie ai quali gli imprenditori sanno quali requisiti di base devono essere soddisfatti. Non è un dovere applicare questi motivi. L'imprenditore in una forma diversa per dimostrare che il suo orecchio è adatto per il traffico sul mercato comunitario.

Certificato Ce - Dichiarazione del produttore

La marcatura CE è come una strana dichiarazione del produttore che il prodotto soddisfa i requisiti di base delle regole.Ha una forma del simbolo di dichiarazione del produttore o di un rappresentante autorizzato. Conferma che il prodotto è stato creato in conformità con i requisiti di base introdotti nella consulenza per un prodotto specifico. Che sono presenti come direttive singole o leggermente diverse.

Il diritto comunitario prevede una presunzione di conformità e l'adempimento di requisiti minimi di sicurezza per un prodotto recante il marchio CE.

Il certificato CE è apposto sulla responsabilità individuale del produttore o del rappresentante autorizzato. Questo continua dopo aver provato che il prodotto soddisfa i severi requisiti della direttiva. Per vedere questo fatto, la procedura di valutazione della conformità si sposta e, dopo una verifica positiva, viene rilasciata una dichiarazione di conformità. Le procedure di valutazione della conformità possono essere nuove in base ai rischi associati all'uso dei beni. Più importante è la minaccia di proprietà dell'articolo, più è grave, meno procedure devono essere eseguite dal produttore o dal rappresentante autorizzato. In alcuni casi è consigliabile rispettare i requisiti di almeno una dozzina di norme comunitarie.